Cenni climatici e storici:

  • 43 % di Montagna con terreno calcareo

  • 38 % di pianura con terreno alluvionale

  • 19 % di collinare con terreno ricco di sabbia argilla e calcare di origine marina

  • A nord clima alpino, con estati fresche e inverni rigidi

  • A sud importante affluenza del mare e dei fiumi Tagliamento e Isonzo con estati caldi e inverni miti

  • Nelle zone costiere grande influenza della bora che provoca sbalzi termici importanti

Principali vitigni bacca nera:

  • Refosco 

  • Schioppettino (Ribolla Nera)

  • Pignolo

  • Terrano

  • Tazzelenghe

  • Franconi (Austria)​​

Internazionali

  • Merlot

  • Cabernet Franc

  • Caberner Sauvignon

Principali vitigni bacca Bianca:

  • Picolit

  • Friulano

  • Verduzzo Friulano

  • Ribolla Gialla

  • Malvasia Istriana

  • Vitovska

Internazionali

  • Riesling italico

  • Chardonnay

  • Sauvignon Blanc

  • Pinot Grigio

Il Picolit:

  • Vitigno a bacca bianca autoctono del Friuli conosciuto e apprezzato in tutto il mondo

  • Il nome prende il origini dall'omonima voce friulana, che indica le ridotte dimensioni del peduncolo (pecol o Picol)

  • E' un vitigno antichissimo, gia coltivato in epoca romana.

  • E' caratterizzato dalla scarsità di produzione a causa del fenomeno frequente dell'acinellatura*

  • Le uve possono essere sottoposte a pratiche di appassimento sulla pianta e/o sui graticci e/o in cassette all'aperto o in locali idonei

  • E' DOCG dal 2006 in due versioni:

    • Colli orientali del Friuli Picolit ( Picolit 85 %)​

    • Colli orientali del Friuli Picolit sottozona "Cialla" (Picolit 100 %)

Ciatazioni:

  • "Fermo e aristocratico a nerbo deciso e alta stoffa che si compiace sino a coda di pavone grandissimo vino, vino da meditazione" CIT. Veronelli  "Questo vino è un vino afrodisiaco" CIT. Goldoni (grandissimo personaggio del teatro italiano)

  • Picolit una chicca enologica friulana

  • Aborto floreale graspo spargolo non tutti i fiori creano gli acini 

  • Detto vini dei Papi

  • Zona di produzione provincia di Udine 

Il Ramandolo DOCG:

  • Vino ottenuto per il 100 % dalle uve del vitigno Verduzzo Friulano 

  • La zona di produzione comprende: Frazione di Ramandolo, il comune di Nimis, parte del comune di Tarcento in provincia di Udine​

  • L'appassimento delle uve potrà essere svolto sia sulla pianta sia in frutteto

*Acinellatura: Fenomeno per cui alcuni acini di un grappolo di uva rimangono piccoli mentre gli altri si accrescono regolarmente. Si ha un'acinellatura verde quando gli acini, in genere senza semi, rimangono verdi fino alla vendemmia e un'acinellatura dolce quando maturano regolarmente e possono diventare anche più dolci di quelli regolari. L'acinellatura è dovuta alla mancata fecondazione del fiore. Viene detta anche impallinatura