Cenni climatici:

  • Prevalentemente pianeggiante

  • Clima temperato subcontinentale con estati calde e umide e inverni più freddi all'interno mediterraneo lungo la fascia costiera

  • V secolo d.C. con le invasioni longobarde la viticultura segna un periodo di recessione

  • Nel Medio Evo, con gli ordini religiosi, la ripresa in Romagna e con la cura dei Lambruschini

  • Ne XIX secolo la filosofia cambia volto delle regione, ma alcuni vitigni si salveranno

  • Nel dopoguerra, la ricerca delle quantità a basso costo cambia il panorama della produzione enologica

Principali vitigni bacca nera:

  • Sangiovese

  • Lambrusco

  • Fortana

  • Croatina

Internazionali

  • Cabernet Sauvignon

  • Merlot

Principali vitigni bacca bianca:

  • Albana

  • Trebiano

  • Malvasia bianca di Candia

  • Pignoletto (Grechetto)

  • Ortugo

  • Pagadebit

Internazionali

  • Chardonnay

  • Sauvignon Blanc

Romagna Albana:

  • 1° DOCG a bacca bianca  1987

  • Il nome probabilmente deriva da Albus ed è nominato odi di Gallia Placidia

  • Si ritiene che sia stato portato dai Romani sui colli romagnoli del Rubicone

  • L'area produttiva si estende tra le provincie di Ravenna, Forli e Bologna

  • E' formata da rocce sedimentarie di origine Plioncenica  "spungone Romagnolo"

  • Clima collinare sublitorale con buona ventilazione

  • Il terreno è costituito da marne calcaree di sedimento marina ricche di conchiglia fossili.

  • La versione più conosciuta è quella dolce

Colli Bolognosi Pignoletto:

  • Pignoletto è il vitigno principale dei colli bolognesi

  • La recenti analisi de DNA hanno confermato che si tratta del Grechetto Gentile

  • Oggi si sta espandendo anche nelle zone del Modenese

  • L'area di coltivazione è una ristretta zona sui colli bolognesi 640 ha

  • E' costituita da rocce sedentarie di tipo alluvionale

    • Zona collinare: Marna calcarea

    •  Zona fondovalle: Argilloso-Sabbioso

  • Il clima è collinare subappeninico altitudine media 300 m.s.l.m.

Il Lambrusco:

  • Sono una famiglia di vitigni accomunati dall'origine (vitis Silvestris)

  • 56 varietà diverse a fine '800 oggi le principali sono:

    • Sorbara

      • Sorbara 60%

      • Scarico di Coloree tannini

      • Leggero di corpo

      • Vanta tradizione più antica

      • Soffre di acinellatura

    • Salamino (Santa Croce)

      • Salamino 85%​

      • Grappolo conico

      • Ha caratteristiche intermedie

    • Gasparossa (Castelvetro)

      • Gasparossa 85%​

      • Più carico di colore e Tannini

      • Maggior Corpo

    • Maestri, Marani e Montericco

    • Olica

    • Pjcol Rosso

*Plioncenica: 2-6 milioni di anni terreno geologicamente più vecchio