il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

Sire nero - Sicilia DOC 2017

La cantina: La tenuta si estende per 225 ettari nel territorio che da Camporeale declina verso Alcamo, su dolci colline fra i 300 e i 600 metri, su una terra dove si alternano argille e sabbie. La perfetta esposizione e la composizione del suolo la rendono ideale per la coltivazione dei vitigni più pregiati.
Su questa terra antica, domina un paesaggio di vigne che si inseguono e disegnano geometrie di filari, che il sole e i colori del mediterraneo trasformano in colline dorate.

Rapitalà è un nome vero, viene dall’arabo (Rabidh-Allah “fiume di Allah” dal torrente che scorre tra i vigneti), e sta a testimoniare che queste campagne furono coltivate fin dall’antichità. Nel corso dei secoli generazioni di agricoltori hanno disegnato la forma attuale e l’identità della tenuta.

La cantina si avvale delle più innovative tecniche di pigiatura, refrigerazione, vinificazione ed imbottigliamento.

Nella barricaia sono oltre 600 le barriques di quercia francese ospitate in un ambiente termocondizionato e 13 botti in rovere. Grande attenzione e rispetto delle caratteristiche varietali per dare il massimo della personalità e dell’eccellenza ai vini.

La leggenda: dice che dal sole di sicilia nacque un re maestoso che per distinguersi da suo padre indosso un mantello nero. Ancora oggi lo chiamano "Sire nero".

Mi presento:

  • Annata: 2015

  • Denominazione:  DOC

  • Nome di fantasia: Sire nero

  • Vitigni

  • Vendemia: Le uve raccolte nella prima decade di settembre sono vinificate in purezza,in piccoli contenitori di acciaio inox, con macerazioni medio lunghe a temperature controllate.

  • Alcol: 13,5%

  • Formato: 0.75l

  • Consumo ideale: 2020/2025

  • Temperatura di servizio: 18/20 °C

  • Tipologia: Rosso

Il territorio: I vigneti sono il patrimonio più prezioso di Rapitalà, raggiunto grazie al lavoro appassionato e al grande amore che lega, da oltre trent’anni, l’uomo a questa vigna.

L’ottima esposizione e composizione del suolo permettono di coltivare i vitigni in modo ideale. Dopo la vendemmia, le più moderne tecniche di vinificazione danno il massimo della personalità e dell’eccellenza ai vini.

.

La degustazione: è un Sirah morbido e suadente da profumo fruttato che si fonde piacevolmente con le note tipiche di questo vitigno. Figlio di un pieno sole. In bocca è equilibrato, pulito e fresco. E'un vino dalla grande personalità 

Abbinamenti: consigliato con risotti elaborati, carni rosse e formaggi stagionati.