“Labor omnia vincit”, come non mai tale motto riconferma la sua validità nella tenacia e nell’attaccamento al lavoro dei proprietari della Fattoria Mantellassi in Magliano in Toscana.

I Mantellassi provenienti dal pistoiese, si trasferirono nella zona di Scansano e Magliano intorno al 1860 dove esercitarono il mestiere di “potini” ed “innestini”.

Da sempre vignaioli, nel 1960 iniziarono l’impianto dei primi quattro ettari di vigneto in località Banditaccia, fino agli attuali cento.

Questi si estendono su alcuni dei tanti colli della Fattoria, in terreni di natura tufaceo-calcarea con una base ampelografica costituita prevalentemente dal vitigno Sangiovese, poi dai vitigni Alicante, Cabernet Sauvignon, Morellino, Merlot, Canaiolo Nero, Malvasia Nera, Ciliegiolo, Vermentino Bianco, Sauvignon Bianco.

La Fattoria Mantellassi ha contribuito in modo determinante alla costituzione della Denominazione di Origine Controllata del Morellino di Scansano avvenuta nel 1978 ed è considerata una delle più prestigiose aziende produttrici.

La DOC Morellino è nata nel 1978, ma la tradizione vinicola dei luoghi è molto remota e sicuramente risale al periodo Etrusco. Già nell’anno 1813, il “Maiore del Comune di Scansano”, in una lettera inviata al Vice Prefetto del Circondario di Grosseto, dichiarava che nell’anno precedente venivano prodotti nella zona di Scansano 5,540 hl di vino di cui una parte di qualità superiore.
“I vini di Magliano di Pereta e di Scansano sono eccellenti ed in pochi luoghi il vino si produce di qualità così squisita.....”, recita G. Barabino in uno studio sugli sviluppi dell’agricoltura nella provincia di Grosseto datato 1884.
Dalla vendemmia 2007 il Morellino ha ottenuto il massimo riconoscimento nazionale per un vino, la Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

SCHEDA TECNICA

Vitigni: Sangiovese 85%, Cabernet Sauvignon 10%, Ciliegiolo 5%
Zona di origine: Magliano in Toscana
Vigneto: Collinare, terreno tufaceo calcareo, superficie ha. 30 Produzione uva ql. 80/ha
Vinificazione: Tradizionale in rosso in vasche di acciaio inox
Maturazione ed Affinamento: in vasche di acciaio inox ed alcuni mesi in bottiglia

La mia degustazione...

Morellino di buonissima qualità, color rosso rubino chiaro, tannini non forti e non persistenti, buon alcool e acidità. Sentori di castagna, cioccolato fondente, tabacco, Mangiato con riso, polpette di pollo e verdure, vino leggermente più forte ma buon abbinamento!