L’identità di un vino è ciò che rende forte la viticoltura. L’identità di un vitigno è data dal territorio in cui cresce. I vitigni locali dei colli di Asolo sono unici e non hanno concorrenti. Essi rappresentano la nostra cultura, la nostra storia e sono un patrimonio prezioso su cui costruire il nostro avvenire.

Noi crediamo fortemente nel valore di questi vitigni autoctoni. Su di essi investiamo ogni giorno grande impegno con l’entusiasmo e l’intuizione di chi ama profondamente il proprio mestiere.

Cantine Cirotto, noto produttore di prosecco stupisce per un rosso! Montello Rosso, una delle Docg meno modaiole del Veneto, frutto di un taglio bordolese sorprendentemente riuscito in terra d’Asolo (TV).

La mia degustazione...


Rosso rubino, con riflessi granati, questo 2013 si lascia apprezzare dopo almeno un oretta dalla stapparura: subito i profumi della ciliegia matura e poi emergono in successione le spezie (pepe nero e una nota di noce moscata). Morbido e con la giusta acidità, l’ho accompagnato ad un piatto di salsiccia e ci mette di rapa.