il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

Rubesco Vigna Monticchio 2013

 

La cantina: 

Il Rubesco Vigna Monticchio è un vino della cantina Lungarotti che si distingue per classe ed eleganza. Non è facile mantenersi costantemente come punto di riferimento vinicolo del panorama italiano, soprattutto se si ha una storia di oltre 50 anni. La cantina Lungarotti, sita a Torgiano ma con vigneti dislocati anche a Montefalco, è riuscita in questa impresa mantenendo da sempre alto lo standard qualitativo della sua vasta gamma di prodotti, ricercando un'attenta mediazione tra tradizione e misurata modernità. Oggi la cantina consta di circa 250 ettari vitati, con varietà autoctone quali Sagrantino, Sangiovese, Trebbiano e Grechetto ed altre internazionali come Cabernet Sauvignon, Merlot e Pinot Grigio. Una garanzia, da sempre.

Il rosso Rubesco Vigna Monticchio è uno dei vini di punta della cantina Lungarotti e proviene da un uvaggio di Sangiovese e Colorino. Stupefacente per capacità d'invecchiamento, le uve atte a produrre questo liquido vengono selezionate con un'accurata doppia cernita e portate in cantina per la diraspapigiatura. La fermentazione del liquido avviene in contenitori d'acciaio con macerazione sulle bucce di circa 15-20 giorni e affinamento di circa un anno in barrique seguito da una sosta di vari anni in bottiglia in modo che il vino esca sul mercato solo quando pronto.

Il Torgiano Riserva Vigna Monticchio riempie il calice con il suo colore rubino di grande intensità. Rivela tutta la sua complessità già dalla prima olfazione, con un naso che sa di prugna, mora, viole appassite, pepe nero oltre ad una rinfrescante vena balsamica mentolata. Poi ancora le dolcezze quali cioccolato e wafer. Il sorso tratteggia un vino pieno e suadente, estremamente gustoso, che scorre sul palato come velluto in virtù di una morbidezza accentuata ma perfettamente bilanciata dal giusto apporto di freschezza e sapidità. Grandissimo vino, capace di invecchiare per decenni addirittura migliorandosi. Icona.

ColoreRosso rubino luminoso

ProfumoRicco e ampio di amarena sotto spirito, ribes nero, cioccolato, spezie scure e incenso con finale mentolato

GustoAustero e solido, avvolgente e morbido, tannico e caldo

Il vino nasce in vigna. 

Mi presento:

Denominazione Torgiano Rosso Riserva DOCG

Vitigni Sangiovese 100%

Regione Umbria (Italia)

Gradazione 14.0%

Formato Bottiglia 75 cl

Vigneti Dalla vigna Monticchio della Tenuta Torgiano, situata a 300 mt ed esposta ad ovest. Terreno di origine lacustre, caratterizzato dalla stratificazione di argilla e sabbia

Vinificazione Fermentazione in acciaio con contatto con le bucce di 25-28 giorni

Affinamento 12 mesi in botti e barrique, poi oltre 40 mesi in bottiglia

Caratteristiche e curiosità: 

Consumo: data la lunga permanenza in bottiglia si consiglia la decantazione per apprezzare in pieno la rotondità e l’eleganza del vino; se ben conservato, esso ha una vita che può tranquillamente superare i 50 anni. Servire a 16°-18°C (61-64°F) in calice ampio. Poiché il vino ha subito una filtrazione leggera prima dell’imbottigliamento, può presentare dei sedimenti.

Abbinamenti: piatti di raffinata cucina internazionale, filetto al pepe con senape giapponese, piccione al tartufo nero, arrosto di bue con wasabi, anatra alla pechinese, faraona alla ghiotta, formaggi stagionati.

Focus: selezione particolare del Rubesco proveniente da Vigna Monticchio, è il vino bandiera di Lungarotti nel mondo. Considerato tra i migliori rossi italiani, questo vino è una profonda espressione dell’Umbria, delle sue colline, della sua gente con un equilibrio unico tra potenza ed eleganza.

Curiosità: il nome Rubesco deriva dal latino rubescere, arrossire (di gioia)