il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

Montepulciano d'Abruzzo docg

Cantina: Una storia lunga più di cento anni, quella della famiglia Illuminati che da generazioni porta avanti la passione per il mondo del vino. La storia di questa cantina di Controguerra ha inizio nel 1890, quando Nicola Illuminati fonda la “Fattoria Nicò”, che inizia a commercializzare vino in damigiane, come era consuetudine a quell’epoca. Da allora tutto è cambiato in quest’azienda, tranne la passione per il vino, un fil rouge che è passato di padre in figlio fino ad arrivare alla terza e quarta generazione familiare, con Dino, l’uomo che ha reso nota e moderna l’azienda, aiutato dalla moglie Marina e dai figli Lorenzo, Stefano e Anna. Vigneti nelle colline teramane estesi su oltre 130 ettari, tutti appartenenti alla DOC Controguerra e al Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane DOCG. Vini franchi e sinceri, che descrivono il territorio da cui nascono, posto a 320 metri sul livello del mare, con caratteristiche naturali uniche

Il Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane DOCG è un vino che piace per quel frutto concentrato, mai sopra le righe, e per quelle spezie intense, che lo rendono un compagno perfetto per una cena sontuosa con grandi piatti di carne. Incredibile la bevibilità di questo grande rosso, che nonostante la struttura e il corpo rimane godibilissimo fino all’ultima goccia. Scordate i vini dalla robustezza muscolare, questo Montepulciano sa essere equilibrato ed espressivo al tempo stesso, indicato per una cena con gli amici.

Composizione del sottosuolo: Su terreno scarsamente poroso, di origine marnosa e contenuti argillosi determinanti, sopravvive l'antichissimo vitigno a frutto rosso
 

Caratteristiche degli impianti: Il vigneto Zanna è stato uno dei primi vigneti ad essere stato impiantato in Azienda ed il sistema di allevamento è a tendone con circa 1.100 ceppi per ettaro. Attualmente abbiamo realizzato nuovi impianti a controspalliera con 5.000 ceppi per ettaro.
 

Epoca di raccolta e vinificazione: Il vigneto Zanna è uno degli ultimi ad essere raccolto, dopo un forte diradamento ed una meticolosa selezione delle uve; viene prodotto soltanto nelle annate migliori. Le uve vengono diraspate, pigiate e poste a fermentare in vinificatori di acciaio inox ad una temperatura non superiore ai 30°C. Completata la fermentazione malolattica il vino viene travasato nelle botti di rovere di Slavonia da 25 hl circa dove rimane 24-26 mesi.
 

Caratteri organolettici: Colore: rosso rubino intenso, col passare degli anni tende al granato. Profumo: di mora, ricorda frutti e fiori appassiti con tendenza all'etereo. Gusto: è un vino di grande stoffa, tannini morbidi, si esprime vellutato e forbito per incontri esaltanti con salse molto importanti.

Provenienza: Sulle colline alla destra del fiume Tronto che scendono in Adriatico, a quota 287 metri s.l.m. nel comune di Controguerra, in clima dolcissimo e fresca ventilazione, si estende il vigneto Zanna, da cui il vino omonimo.

Mi presento:

Annata: 2011

Denominazione: Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane DOCG

Vitigni: montepulciano 100%

Alcol: 14.5%

Formato: 0.75l

Consumo ideale: 2016/2024

Temperatura di servizio: 16/18 °C

Momento per degustarlo: Cena tra amici

​Tipologia: Rosso


 


 

Note di degustazione: Rubino intenso, tendente al granato. Naso suadente di piccoli frutti rossi e pot-pourri di fiori secchi, su trama balsamica. In bocca è un vino di carattere, con tannini vellutati e buona freschezza. Elegante.

Abbinamento: Un vino ideale con i piatti di terra, perfetto con una ricetta tradizionale abruzzese, come la capra alla Neretese.