il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

il Bruciato

La cantina:

La degustazione:

Abbinamento

I'm a paragraph. Click here to add your own text and edit me. Let your users get to know you.

Il vino:

L'Apparita 2016 Toscana IGT

 

L’Apparita, primo Merlot in purezza prodotto in Toscana è un vino culto sin dalla prima annata 1985. Posizionate alla sommità del Vigneto Bellavista, si trovano le due parcelle che vanno a costituire vigna L’Apparita. Impiantate nel 1975 con Canaiolo e Malvasia Bianca, sono state reinnestate nel 1982 con il clone 342. La forma di allevamento a Lira aperta e il terreno particolarmente ricco di argilla fanno di questo Cru un gioiello dell’enologia mondiale.Dalla prima annata questo vino ha mantenuto intatta l’espressione unica in cui le caratteristiche del Merlot vengono esaltate dal connubio del terroir di Ama.

Clima: L’inverno è stato mite e piovoso. Ad aprile abbiamo avuto un rapido innalzamento della temperatura, mentre maggio e giugno sono stati instabili. Finalmente a luglio è arrivata l’estate, caratterizzata da forti escursioni termiche fra il giorno e la notte, che hanno favorito lo sviluppo dei profumi e degli aromi. Nonostante la grandinata di fine agosto, l’uva si è presentata sana. Dopo numerose campionature e analisi organolettiche in vigna e in laboratorio, la raccolta è avvenuta manualmente in cassette da 10/12 kg, il 15 Settembre. La vendemmia è stata piena di aspettative, che non sono state tradite.

Vinificazione: La vinificazione è stata indotta da lieviti indigeni in vasche di acciaio a temperatura controllata tra i 30/33°, con rimontaggi manuali con una permanenza complessiva (cuvaison) di 28 giorni. Dopo la svinatura, il vino è passato in barriques per effettuare la fermentazione malolattica.

Affinamento: Al termine della fermentazione malolattica il vino è ritornato in barriques di rovere a grana fine, 50% nuove e il restante in barriques di secondo passaggio

Colore: rosso impenetrabile, denso. Profumo: naso di grande eleganza, oltre alle note fruttate e speziate con una balsamicità che completa il profilo aromatico di questo vino.

Gusto: attacco in bocca di piacevole freschezza, tannini morbidi ed eleganti decisamente presenti, rotondo, pieno, armonico. Finale molto lungo e persistente

Dati tecnici:

Prima annata prodotta: 1985

Uvaggio: Merlot

Gradazione alcolica: 13,5% Acidità totale: 5 g/l Zuccheri residui: <1 g/l Estratto: 31,4 g/l

Quando bere

Vino di grande longevità, già notevole se bevuto adesso, ma che ti suggeriamo di lasciare riposare in cantina per apprezzarne al meglio le grandi qualità che matureranno col tempo

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 10 anni